Credici: il POTERE è ORA!!!!

Noi possiamo guarire la nostra vita.

Possiamo intervenire su quegli aspetti che producono sofferenza e disagio andando a destabilizzare i meccanismi dell’abitudine, dell’insicurezza e dello scoraggiamento che si insinuano dentro di noi generando energie distruttive come la separazione, la paura e il senso d’inadeguatezza.

Noi possiamo sviluppare dei meccanismi nuovi di guarigione e di libertà, coltivandoli con cura, attenzione e pazienza come una pianticella delicata e fragile che poco alla volta si sviluppa e diventa rigogliosa e fiorente….

Noi possiamo aprirci ad una visione più spirituale e fiduciosa dell’esistenza….fare la pace con gli avvenimenti, gli eventi...i sintomi e i tanti segnali che si presentano nelle nostre giornate….senza più leggerli con paura, ansia, controllo e preoccupazione….

La nostra mente può essere guarita ed allenata, può imparare a riconoscere ed abbandonare i condizionamenti inopportuni...può imparare ad aprirsi ad una dimensione di fiducia e di armonia….può imparare a costruire una visione della realtà più efficace e costruttiva...

Questo percorso è un percorso di ESPERIENZE, sentite, vissute, provate, ripetute e ricercate con vigore….

Il cammino verso la guarigione non è dettato dall’etica, dalla comprensione astratta o teorica di un idea, né dall’ipotesi di un premio o dalla paura di un castigo….

E’ un percorso che si sviluppa nel mondo dell’esperienza, attraverso piccoli e grandi riconoscimenti che ce lo fanno diventare sempre più gradevole e sempre più appetibile….

Per iniziare realmente questo processo di guarigione per prima cosa dobbiamo fare la pace con le nostre fragilità.

Non serve a nulla “prendersela” con le nostre contraddizioni se non a dare loro più potere….

E’ una lotta persa in partenza perché i meccanismi , spesso malati, che ci procurano dolore sono oramai radicati dentro il nostro subconscio, quella parte di noi potente e suggestionabile che regola la maggior parte dei nostri automatismi e delle nostre funzioni vitali.

Noi non possiamo “prendere di punta” il nostro subconscio, però possiamo nutrirlo con nuove suggestioni positive…. Non ci è di nessun aiuto irrigidirci con noi stessi, auto accusarci o auto commiserarci….ma in qualunque momento possiamo proporre a noi stessi nuovi stimoli positivi e costruttivi….

La persona grassa, ad esempio, (che “teoricamente” vuole dimagrire) assapora con piacere quella fetta di torta o quel pezzo di pizza che scatenerà poi in lei torrenti di sensi di colpa e chiacchiere interiori…

Quel “piacere” è un esperienza che condiziona il subconscio il quale tenderà a far si che venga riprodotta….

Quel “piacere” non è una “colpa” ed è perfettamente naturale ed è logico pensare che l’economia dell’Universo abbia previsto così, in quanto se la torta e la pizza sono buone...probabilmente sono state “progettate” proprio per darci piacere...

Nello stesso tempo , anche salire sulla bilancia e “leggere” un chilo di meno è un esperienza piacevole…; anche sentirsi più leggeri, sgonfi e più comodi nei vestiti è un esperienza gradevole che, se sperimentiamo, verrà presto “catalogata” come esperienza da riprodurre...

Il nostro subconscio è infatti aperto a mille possibilità….

Se ci lasciamo guidare dalla fiducia e dalla consapevolezza che il nostro Sé Superiore è buono, saggio e creativo….potremo imparare a “mettere sullo sfondo” la nostra fragilità e le nostre contraddizioni, proponendo a noi stessi “in primo piano” le nostre nuove scelte, la nostra volontà di guarigione e il nostro desiderio di felicità...

Se anziché concentrarci sui “problemi” impareremo a concentrarci sulle soluzioni , potremo facilmente individuare le possibili esperienze piacevoli da ricercare e da riprodurre...e , poco per volta, andremo a costruire dei preziosi automatismi di guarigione, capaci di insinuarsi dentro di noi e di portarci…..quasi senza accorgercene a risolvere i problemi….

Questo processo di guarigione è ciò che intendiamo per orientamento energetico.

Imparando ad indirizzare le nostre risorse fisiche, mentali, spirituali ed emozionali, noi possiamo intervenire concretamente nella nostra vita risolvendo la maggior parte delle questioni che ci procurano sofferenza e sciogliendo quei “nodi” relazionali e comportamentali che ciclicamente si ripresentano nella nostra vita….

Attraverso una corretta sinergia fatta di attenzione fiduciosa, presenza mentale, lucidità e chiarezza nel definire correttamente le questioni e un uso attento e disciplinato di opportuni strumenti, tecniche ed esercizi , noi possiamo compiere dei veri e propri miracoli nella nostra vita….

Imparando a “collaborare” con l’Universo che ci ospita e con la Saggezza del nostro Sé Superiore, potremo riscoprire ed utilizzare il nostro potere personale…

I seminari che proponiamo, i nostri momenti di meditazione , le nostre pubblicazioni e i nostri incontri esperienziali sono finalizzati a questo obiettivo.

I Week end dell’orientamento energetico e le varie sessioni individuali rappresentano un po’ il “riassunto” del cammino della nostra Associazione in questi cinque anni di attività. In questi seminari impareremo ad usare La Riprogrammazione del linguaggio e del pensiero, per imparare a riconoscere ed abbandonare i modelli limitanti e inopportuni. La Ristrutturazione mentale e spirituale attraverso opportuni esercizi di visualizzazione, rilassamento ed immaginazione creativa che ci insegneranno a programmare e suggestionare positivamente il nostro subconscio. Gli esercizi per la gestione e l’espressione delle emozioni e le tecniche di “comunicazione” più efficace.

Le tecniche energetiche (Qi Gong e altro..) con alcuni esercizi per sciogliere e riequilibrare il nostro corpo, facilitare l’accumulo di energia, ed imparare a regolare la respirazione. L’utilizzo di antichi e nuovi codici esoterici di “rappresentazione della realtà”, per conoscere la natura delle energie , le possibilità karmiche del periodo e cogliere i “segnali” preziosi che l’universo ci vorrà offrire...